L’avvio e la perdizione

L'avvio e la perdizione

Sillabe di Sale, 2015

Piccolo alfabeto:

A – AUTRICE – Ornella Spagnulo, 1982. Di origine pugliese, si laurea in Lettere alla Sapienza, segue un master in scrittura creativa di due anni e attualmente è dottoranda di ricerca in Italianistica all’università Tor Vergata. La sua attività poetica è segnalata sul blog di poesia della Rai. Altre informazioni: Ornella Spagnulo

C – CASA EDITRICE – Sillabe di Sale, editore di Torino non a pagamento, nato nel 2012. Una redattrice mi ha contattato direttamente sul blog. Dal loro sito: Siamo una delle poche Case Editrici non a pagamento che pubblica ancora la poesia. Perché ne esiste ancora di valida, moderna, innovativa“.

D – DOVE TROVARLO? – Dal 14 al 18 maggio 2015 al Salone del Libro di Torino, successivamente nelle migliori librerie e online sul sito dell’editore

P – PREZZO – 13,50 euro.

R – RECENSIONI – L’avvio e la perdizione su Blogaccio. Recensione Ornella Spagnulo e il mito assente dell’amore sul blog Il sogno di OrezPiccole letture estive su The Obsidian Mirror.

S – SCONTO – Per solidarietà è previsto uno sconto blog. Contattami se anche tu gestisci un blog o segui il mio blog, ti darò un codice valido per l’applicazione dello sconto del 15% sull’acquisto del libro sul sito dell’editore.

T – TOUR DELLE PRESENTAZIONI – Qui le date delle presentazioni del libro:

1) 30 maggio, sabato, ore 17, Teatro Palco delle Valli (Roma). Presentazione del libro con letture a cura di Alessia Luongo.

2) 13 giugno, sabato, ore 20, Caffè letterario Mangiaparole (Roma). Reading con accompagnamento musicale a cura di Giuseppe Dolce.

N o n  facciamo m o r i r e  la  p o e s i a

4 thoughts on “L’avvio e la perdizione

  1. Ciao! Io sono capitata nel tuo blog per caso qualche tempo fa e ho notato il tuo modo di scrivere stranamente diverso dai romanzi che leggo io. A questo proposito ho solo una curiosità da rivolgerti: tu pensi in un mondo come questo di trasmettere veramente quello che vorresti, dato che le persone oggi sono abituate ad un diverso approccio alla lettura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *