19 Apr

Incontro su Oreste Macrì a Maglie

Oreste Macrì

Nella biblioteca del liceo Capece ci sono due busti ai fratelli Macrì.

Il 17 aprile 2015, al liceo Capece di Maglie, in provincia di Lecce, si è tenuto un incontro intitolato: Oreste Macrì. Dal liceo Capece alle Giubbe Rosse.

Le due classi interessate (la quarta del liceo linguistico internazionale e la quarta del classico) avevano già una preparazione di base sull’argomento, grazie al laboratorio “Il sud come prisma dell’anima”.

Oreste Macrì

Con la professoressa Zocchi e la professoressa Chiri.

Ho cercato di ripercorrere l’esistenza del critico e ispanista dalle origini magliesi fino alla sua morte a Firenze. In particolare ho ricordato i rapporti di lavoro e amicizia tra Oreste Macrì e alcuni dei maggiori poeti dell’epoca: il premio Nobel Eugenio Montale e Vittorio Bodini.

Oreste Macrì

Oreste Macrì ha attraversato il Novecento con una spiccata sensibilità verso le esperienze poetiche contemporanee. Ha frequentato il caffè San Marco e poi le Giubbe Rosse fiorentine, sedotto dall’ermetismo, ha insegnato a Parma con coraggio anche negli anni della seconda guerra mondiale, ha viaggiato in Spagna e ne ha fatto conoscere in Italia i maggiori poeti dell’epoca. Macrì è stato anche uno dei primi a scoprire e recensire il genio Alda Merini.

Gino Gerola, in un suo ritratto, ne ha sottolineato il grande altruismo.

Oreste Macrì Ornella SpagnuloOrnella Spagnulo

09 Mar

Alda Merini. Lettere e poesie, sabato 21 marzo da Mangiaparole (Roma)

Alda Merini lettere e poesie

ALDA MERINI. LETTERE E POESIE

21 marzo 2015

ore 19

Libreria caffè letterario Mangiaparole

Sabato 21 marzo alle 19 nella libreria caffè letterario Mangiaparole, un omaggio ad Alda Merini nel giorno in cui avrebbe compiuto ottantaquattro anni.

Alda Merini. Lettere e poesie è un evento organizzato da Associazione familiari anti-stigma Alda Merini, Associazione culturale L’Eco del Nulla, Salento in Progress e Arcadia Lecce, in collaborazione con Ornella Spagnulo, dottoranda di ricerca in Italianistica a Tor Vergata. Durante l’evento si leggeranno lettere e poesie di Alda Merini.

Ornella Spagnulo, autrice della monografia Il reale meraviglioso di Isabel Allende e di poesie e racconti pubblicati in antologie e sul web, con la segnalazione del blog di poesia della Rai, introdurrà e parlerà degli esordi della poetessa, che ricevette subito l’appoggio di alcuni critici, fra cui Oreste Macrì, di Maglie (Lecce), gruppo degli ermetici. Lorenzo Masetti, vicedirettore e responsabile della sezione Lettere della rivista culturale L’Eco del Nulla, interverrà sul tema proponendo un confronto letterario tra l’opera di Alda Merini e di Dino Campana. La psichiatra Maria Antonietta Dicorato, che fa parte dell’Associazione familiari anti-stigma Alda Merini, ha conosciuto personalmente la poetessa, racconterà dell’incontro e illustrerà brevemente le attività e gli obiettivi dell’associazione. Francesca Romana Mancino, vincitrice del Premio Nazionale Poesia Diana Nemorensis nel 2012 e pubblicata nel volume Ho conosciuto Gerico per il Premio Alda Merini dell’Accademia dei Bronzi nel 2014, leggerà una sua poesia dedicata alla poetessa.

La libreria caffè letterario Mangiaparole si trova in via Manlio Capitolino 7/9, a pochi minuti di distanza dalla fermata della metro A Furio Camillo. Mangiaparole è anche bar e ristorazione.

Alda Merini lettere e poesie

Apri l’Invito all’incontro Alda Merini. Lettere e poesie 21 marzo 2015

20 Set

Al Maxxi di Roma, un incontro su poesia colta e popolare sabato 27 settembre

blog letterari

Cari amici,
vi segnalo con piacere questo evento al Maxxi di Roma sabato prossimo, 27 settembre. Dalle 17 alle 20, un incontro gratuito su poesia colta e poesia popolare organizzato da Viva, una rivista in carne e ossa.

Prima di me ci saranno Silvia Bre, Renzo Paris, Elio Pecora, Gabriella Sica e molti altri.

Il mio intervento sarà su Alda Merini.

Al termine, un aperitivo.

Ci vediamo lì?

Ornella Spagnulo

(Il Maxxi si trova in via Guido Reni 4A, tra lungotevere Flaminio e via Flaminia, vicino all’Auditorium Parco della Musica)

blog letterari

 

24 Ott

Odradek e la poesia

La Poesia salverà Odradek? Ecco un evento a sostegno della catena di librerie e casa editrice Odradek per oggi pomeriggio, giovedì 24 ottobre, alle 17:30. Al reading poetico e di mobilitazione “Un suono simile al fruscio di foglie“, a cura di Francesco De Girolamo e Gabriella Gianfelici presso la libreria “indipendente a impatto sostenibile” in via dei Banchi Vecchi, 57, Roma (centro storico), aderiranno e interverranno:

Dona Amati, Luciana Argentino, Maria Letizia Avato, Marco Belocchi, Laura Canciani, Paolina Carli, Paolo Carlucci, Manuel Cohen, Mauro Corona, Davide Cortese, Nicoletta Crocella, Paola d’Agnese, Sandro Di Segni, Moussia Fantoli, Antonia Loddo, Ugo Magnanti, Toni Maraini, Myriam Marino, Silvia Marmiroli, Monica Martinelli, Cinzia Marulli Ramadori, Anna Maria Mazzoni, Anita Napolitano, Massimo Pacetti, Roberto Piperno, Annamaria Robustelli, Marzia Spinelli, Giuseppe Spinillo, Simonetta Sterpetti.

Odradek offre da tempo una scelta della piccola e media editoria di qualità, riviste, novità e testi dimenticati su politica, letteratura e poesia, sul pensiero critico e la critica dell’ideologia, storia e filosofia.