05 Ott

Il nubifragio si annuncia lieto

Il nubifragio

si annuncia lieto e sereno

perché stanotte ho dormito

come Dio comanda.

 

E anche se verranno altri inverni

dopo di questo,

il peggiore l’avremo superato insieme

grazie a te, che mi hai rimboccato le coperte.

 

Così riscoperta, tra sogni che perdonano

i miei infiniti errori

e voglia di fare l’amore,

ho ritrovato te,

 

più grande di tutto il repertorio onirico

messo insieme,

a spaventare la Realtà burrascosa

di una sterile psicoanalisi delle falsità.

 

Ornella Spagnulo – tutti i diritti riservati

17 Lug

The Wall, copie omaggio fino al 26 luglio

C’è che l’anno scorso, nella disoccupazione, dopo un paio di risposte ambigue sul libro (“troppo sperimentale” e “troppo lirico”) ho pensato di farne un ebook. Gli snob della cultura sarebbero contrari, ma io non sono snob, o almeno non così tanto.

E così iniziò il blog vecchio, per dare un’anteprima sui capitoli iniziali del libro The Wall o Il muro, come l’avevo chiamato in principio.

1) La casa del muro 

2) Il muro e la psicoanalisi

3) Il muro del pianto

4) Il muro dei ricordi della sua casa parte 1 e parte 2

5) Prima del muro

6) Il muro del supermercato

La penna mi prese e scrissi nuove sensazioni sul muro (dall’archivio di aprile 2012).

Qui: recensioni su The Wall e un elenco delle librerie online dove si può acquistare.

Fino al 26 luglio regalo l’ebook a chi me lo chiede. L’indirizzo di posta è ornella82@msn.com, ma potete anche commentare qua sul blog.

Io a questo libro ci tengo ancora.

Ornella Spagnulo

P.S. Ah, dimenticavo: questa è la pagina che ho dedicato all’ebook The Wall su questo blog

ornella spagnulo

 

11 Apr

Nuove Terzine

Cari lettori, sono per voi queste terzine. 

Gli psicologi si arrendono di fronte

al mistero della vita.

Tutto quello che sanno fare è additare un morbo.

*

Se la psicoanalisi

togliesse al sesso per dare all’anima,

i pazienti sarebbero più felici.

*

Freud e Jung erano solo due bambini perversi.

Uno si voleva portare a letto la madre

e l’altro cercava di uccidere il suo maestro.

*